Se avete già scelto il case, dovete pensare adesso ad un buon anzi ottimo alimentatore. Preferite sempre alimentatori attivi utili a mantenere la tensione di corrente costante senza causare sbalzi e soprattutto non economizzate su questo componente che ha il compito di fornire energia a tutti gli elementi del nostro sistema.

Optate per potenze superiori ai 400 watt: se pensate di non allestire una mega workstation ma vi interessa mettere solo l’essenziale per ben lavorare, 400 watt sono più che sufficienti. Alcuni sostengono addirittura che l’alimentatore dovrebbe essere in grado di sopportare il doppio della potenza effettivamente spesa.

Una caratteristica molto importante se volete un prodotto che vi assicuri stabilità ed al contempo efficienza energetica è la certificazione. Gli alimentatori di ultima generazione partono con certificazioni 80 Plus, 80 Plus Bronze, 80 Plus Silver, 80 Plus Gold, 80 Plus Platinum ed infine 80 Plus Titanium.

Nei nostri consigli per gli acquisti abbiamo selezionato i prodotti migliori per stabilità e “silenzio”. Ve li elenchiamo in ordine di potenza.

Indice


Seasonic Platinum 400 (400 watt 80 plus platinum – Amazon: EUR 134,92)

Anche se Seasonic non è una marca commerciale, questo produttore si è da poco imposto nel mercato degli alimentatori producendone una tipologia unica nel suo genere, l’alimentatore in questione è infatti fanless cioè senza ventole, di conseguenza non produce alcun rumore.

L’efficienza è assicurata dalla certificazione 80 PLUS Platinum seconda solo alla Titanium. Naturalmente, l’acquisto di questo prodotto è sconsigliato se avete scelto un case con una scarsa ventilazione, ma se avete seguiti i consigli della nostra pagina dedicata, potete andare sul sicuro.

Prezzo: EUR 134,92

Be Quiet System Power 8 (500 watt 80 plus – Amazon: EUR 54,49)

Il modello offerto da BeQuiet è quello che si può definire un ottimo compromesso prezzo/qualità. Anche se la semplice certificazione 80Plus non lo rende paragonabile per efficienza a quelli selezionati in questa pagina, questo piccolo alimentatore si comporta benissimo su sistemi senza troppe pretese. Se state quindi economizzando in generale ogni componente della vostra DAW, questa è la scelta giusta.

Prezzo: EUR 62,50

Enermax EPM750AWT Platimax (750watt 80 plus platinum – Amazon: EUR 162,89)

Anche se molti sostengono che i tempi d’oro della casa Taiwanese siano ahimè finiti, per molto tempo la serie Platimax di Enermax è stata considerata la migliore scelta per quanto riguarda le PSU dei PC. La ventola integrata da 13,9cm con tecnologia Twister Bearing garantisce un raffreddamento estremamente silenzioso ed efficace mentre la speciale funzione Heat Guard mantiene la ventola in movimento da 30 a 60 secondi dopo lo spegnimento del PC, permettendo così la dissipazione del calore rimanente e un allungamento della vita delle componenti del vostro PC.

Prezzo: EUR 182,18
Da: EUR 192,00

EVGA SuperNOVA 550 G3 (750 watt 80 plus Gold- Amazon: EUR 113,72)

Il successore del G2 di EVGA porta caratteristiche davvero eccezionali migliorando in maniera significativa il DC output del suo predecessore. EVGA SuperNova G3 è a detta di molti uno dei migliori alimentatori mai costruiti con un ripple praticamente inesistente ed una stabilità più elevata.

Prezzo: EUR 112,10

Corsair HX1000i (1000 watt 80 plus platinum – Amazon: EUR 215,76)

Il modello che vi proponiamo di Corsair è probabilmente uno dei migliori alimentatori in circolazione sia per potenza che per efficienza energetica. Attraverso l’interfaccia digitale potete monitorare dal sistema operativo le prestazioni dell’alimentatore nonché la sua efficienza, potete anche controllare la velocità della ventola e passare da modalità da linea singola a +12 V alla linea multipla.

Naturalmente la potenza di 1000 watt è sicuramente sovradimensionata se il vostro PC ha solo due hard disk ed una scheda audio modesta, ciò non toglie che se avete dei soldi da investire, un alimentatore di questo genere è sicuramente l’acquisto definitivo

Prezzo: EUR 215,76
Da: EUR 219,90

RIASSUMENDO

Torna all’indice della guida su come assemblare la tua DAW

OPPURE

VAI ALLA SCELTA DELLA SCHEDA MADRE