La scelta del software col quale lavorare è senz’altro la cosa più importante per chi desidera avventurarsi nel mondo della registrazione casalinga. Esistono infatti diversi software per la registrazione, alcuni preferiscono operare con pacchetti all-in-one (tipo Magix Music Maker), altri operano direttamente con wave editor come Sound Forge e Cool Edit, nel nostro caso e per quanto riguarda questo manuale, impareremo a registrare con uno dei software top del mercato dei sequencer, Cubase Sx di Steinberg che, a pari livello (a mio parere) con ProTools di DigiDesign, è sicuramente il software ideale per realizzare prodotti di livello professionale come anche demo tape casalinghe di buona fattura.

Un sequencer è un software che consente di registrare più tracce audio in contemporanea (a seconda delle funzionalità della scheda audio installata nel vostro sistema) come anche singolarmente. Il vantaggio di questo sta nel fatto evidente che per registrare il brano di una band composta da 5 elementi, basta riservare 5 tracce ad ogni singolo strumento e poter intervenire con l’edit su ogni singola traccia senza interessare l’esecuzione degli altri strumentisti. Sarà possibile poi, in fase di missaggio, regolare i volumi di ogni singolo strumento in tempo reale oppure intervenendo sulle cosiddette “automation”. Naturalmente non finisce qui, ogni sequencer dispone spesso di plugin proprietari quali equalizzatori, riverberi, delay, compressori, phaser, distorsori etc che possiamo applicare alle singole tracce per migliorare il suono originale

  • Cubase
    Tutte le versioni del mitico sistema Steinberg di registrazione e produzione musicale. Steinberg.net in Inglese
  • Logic
    La soluzione completa di Apple per la produzione musicale professionale. Emagic.de in Inglese
  • Nuendo
    Il sistema di registrazione, editing, produzione e post-produzione più avanzato di Steinberg. Nuendo.com in Inglese
  • Performer
    Il software di Motu è un punto di riferimento dei sistemi di registrazione e sequencing audio-MIDI integrati Motu.com in Inglese
  • Pro Tools
    Quello di Digidesign è uno dei più famosi e diffusi software per la registrazione, l’editing e il mixing di segnali audio e MIDI. Digidesign.com in Inglese
  • Reason
    Propellerheads offre un rack completo di strumenti virtuali, effetti e sequencer. Propellerheads.se in Inglese
  • Sonar Studio
    Basato sul pluripremiato sequencer MIDI e audio professionale Sonar, offre un’interfaccia familiare con incredibili funzioni. Edirol.it
  • Ableton LIVE
    Un nuovo sequencer che si sta lentamente imponendo sul mercato, ideale per musica elettronica

Virtual Synth E Drum Machine

Forse è vero, non servono più rack, moduli e tastiere; l’emulazione virtuale sui nostri pc è pronta all’uso, più economica e meno ingombrante. Eccovi una lista dei più popolari strumenti da abbinare al vostro sequencer:

  • Synthogy Ivory
    Un pianoforte che più reale non si può
  • Best Service
    Tra i migliori suoni orchestrali in formato VST (kontakt player)
  • Native Instruments KOMPLETE
    La soluzione totale per ogni musicista-produttore-ingegnere del suono. 90Gb di campioni tra suoni orchestrali, strumenti vintage (hammond, mellotron), suoni di basso e batterie (tra questo l’inimitabile Scarbee Bass e le Abbey Road 70), piani elettrici e acustici… e poi Absynth, Battery, Fm8, Massive, Guitar Rig… insomma, provare per credere
  • Arturia
    Magnifica emulazione dei synth analogici anni 70 di Arturia, suoni ancora attualissimi
  • Spectrasonics
    Con Atmosphere e Omnisphere il top degli space synth sul tuo sequencer… un must have
  • Project Sam Symphobia
    Dulcis in fundo degli strumenti che faranno felici tutti gli appassionati di classica: tutta un’orchestra a disposizione con una qualità e un realismo impressionanti

Plugin

I plugin per sequencer sotto sistema Windows sono solitamente DirectX, naturalmente esistono anche le versioni TDM per sistemi Mac. I plugin sono essenziali per quanto riguarda il miglioramento o la modifica dei suoni: riverberi, delay ed effetti particolari migliorano di certo la qualità complessiva della registrazione. Qui di seguito un elenco dei più importanti: