Scegliere la scheda madre di una DAW non è un’impresa semplicissima in quanto è bene evitare modelli troppo recenti per evitare le complicazioni di un prodotto non testato a dovere, ed al contempo scegliere tra un range di prodotti che premino prima di tutto la stabilità piuttosto che le funzionalità.

Guardando i siti dei produttori di motherboard vi imbatterete in schede ottimizzate per il gaming che promettono spettacolare audio multicanale, possibilità di collegare schede grafiche in serie e tante altre qualità che vi chiederete a cosa possano servire in una DAW… beh, fate finta di niente e pensate che il mondo a cui si rivolgono questi produttori è quello dei videogiocatori e state pur sicuri che se una scheda madre promette alte prestazioni per i giochi di oggi, allora andrà benissimo per la vostra DAW.

Scordatevi quindi schede che non abbiano la scheda audio integrata, alcune sono dotate persino di piccoli amplificatori per erogare più potenza alle mediocri casse da PC; non c’è modo di trovarne una senza, se proprio dovesse darvi fastidio la potete disattivare da BIOS ma per mia esperienza personale posso dirvi che può sempre servire, a volte usiamo il computer anche solo per sentire musica e magari possiamo evitare di accendere tutta la catena d’ascolto se si tratta di vedere l’ultimo video su youtube che ci segnala un amico.

Riguardo i produttori Asus è sicuramente un prodotto che garantisce affidabilità, robustezza e soprattutto performance anche se, negli ultimi anni, anche il marchio Gigabyte è riuscito a conquistarsi la fiducia dei suoi clienti. Entrambe quindi sono schede affidabili ed altamente compatibili con OS e software.

La cosa importante invece è decidere quale CPU montare. Sappiate che allo stato attuale esistono quattro tipologie di socket per processori INTEL (gli zoccoli nella motherboard dove viene collocata la CPU) che vengono identificati con 4 cifre: 1151 e 2066 sono gli ultimi arrivati, mentre 1150 e 2011-v3 sono quelli appartenenti alla scorsa generazione.

Le CPU che interessano i socket 1151 ed 1150 sono quelle più economiche (non per questo più scadenti) mentre quelle che interessano i socket 2011-v3 e 2066 sono quelle high-end: costose ma molto performanti.

Nella nostra selezione vi proponiamo alcuni modelli di fascia alta, e cioè quelle con socket 2066, ed altri di fascia economica. Abbiamo escluso dalla nostra selezione schede madri per processori AMD, sebbene alcuni non la pensino così, personalmente ritengo che per non avere alcun problema di compatibilità con le applicazioni audio sia meglio affidarsi a processori INTEL.

Indice


SOCKET 2066

Per le schede madri con socket 2066 abbiamo privilegiato quelle dotate di chipset intel X299, il più affidabile nei processi legati alle DAW.


ASUS X299-Deluxe (socket 2066 – Amazon: EUR 431,99)

Non è un caso se ho voluto partire con il top del top. Molti assemblatori di DAW mettono questa scheda al primo posto per il fatto di essere insuperabile in fatto di prestazioni, per l’efficienza sul fronte raffreddamento che si traduce in longevità delle singole componenti (e quindi salute e vita generale della scheda madre) e per le potenzialità legate alla stabilità nell’overclock (anche se chi fa audio può accontentarsi di quello che gli da il processore senza spremerlo fino al midollo).

Sul fronte connettività troviamo le nuove porte USB 3.1 Type C ma anche quelle tradizionali, una doppia LAN Gigabit, scheda Wi-Fi integrata (dual band), due slot M.2 (con relativo dissipatore) per il collegamento degli SSD M.2 , supporto per la ThunderboltEX3 (utile nel caso scegliate interfacce audio con questa connessione), 8 slot per ram DDR4 4133+ e questo è tutto quello che basta a chi vuole assemblare una DAW.

Prezzo: EUR 431,99
Da: EUR 549,00

ASUS X299-A (socket 2066 – Amazon: EUR 288,99)

A chi frega poco o nulla dell’antennino Wi-Fi ultra veloce, della tecnologia Optane e Rapid Storage di Intel per le prestazioni di SSD e memoria, della seconda porta Gigabit, del bluetooth integrato, di altre porte USB, del connettore U2 che velocizza gli SSD fino a 32Gb al secondo, del supporto Thunderbolt beh… può scegliere la versione “lite” della Prime X299-Deluxe che costa quasi 200€ in meno e ha tutta la stabilità della sua ammiraglia.

Tenete comunque in considerazione che, in futuro, tutte le features della Deluxe potrebbero risultare utili, specie il connettore U2 che promette velocità strabilianti negli hard disk SSD e che potrebbero meglio gestire progetti più importanti con molte tracce.

Prezzo: EUR 288,99
Da: EUR 365,00

Gigabyte X299 UD4 Pro (socket 2066 – Amazon: EUR 215,55)

Qualche tempo fa Gigabyte era considerato come un produttore di seconda scelta, chi voleva risparmiare (e sacrificare qualcosa) poteva comprare una scheda Gigabyte, esattamente come sono considerate adesso le CPU AMD rispetto a quelle Intel.

Con gli anni, il produttore è riuscito invece ad imporsi con degli standard che lo hanno allontanato dalla definizione di seconda scelta ed avvicinato sempre più a quella di “alternativa”, in effetti oggi, chi si accosta a Gigabyte lo fa in alternativa ad Asus e riesce persino a spendere molto bene senza sacrificare le prestazioni.

La UD4 Pro è la risposta di Gigabyte alla X299-Deluxe di Asus con un costo quasi dimezzato.

Come l’ammiraglia di Asus, la UD4 Pro di Gigabyte ha la tecnologia Optane di Intel per l’ottimizzazione della memoria, due slot M.2 con supporto U.2 per portare gli SSD a velocità stratosferiche, 8 slot per DDR4 fino a 128GB in tecnologia quad-channel, 10 porte USB di ultima generazione e 4 porte tradizionali, supporto alle schede Thunderbolt e molto altro.

Insomma, se volete spendere la metà ed avere funzionalità molto simile a quelle di Asus, questa è una scelta da valutare con serenità.

Prezzo: EUR 215,55

SOCKET 1151

Per le schede madri con socket 1151 abbiamo privilegiato quelle dotate di chipset intel Z270 e Z370, il più affidabile nei processi legati alle DAW.


ASUS PRIME Z270-A (socket 1151- Amazon: EUR 165,49)

Com’è stato per il socket 2066, anche per quello di fascia economica 1151 esistono le Prime di Asus. La Z270-A costa decisamente meno della X299-Deluxe ma offre stabilità e prestazioni più che sufficienti per la DAW di un home recorder. A questo proposito ci tengo a ribadire che se volete economizzare sulla scelta delle componenti, allora è bene optare sin dall’inizio per il socket 1151 senza cercare di risparmiare dopo sui modelli degli SSD o delle RAM che portano sicuramente più rogne di una CPU non stratosferica.

La Z270-A di Asus porta in dotazione due slot M.2 per il collegamento degli SSD M.2, 14 porte USB (di cui 2 type c) e 4 slot per DDR4 per un totale di 64Gb di ram supportata.

Prezzo: EUR 165,49
Da: EUR 219,90

ASUS PRIME Z370-A (socket 1151- Amazon: EUR 166,11)

La Prime Z370-A altro non è se non l’upgrade del precedente modello al nuovissimo chipset Intel. Se amate rischiare potete orientarvi su questa, se invece preferite andare sul sicuro scegliete la Z270-A.

Prezzo: EUR 166,11

altri modelli 1151 in arrivo


LE CPU PER SOCKET 2066

Adesso è il momento di scegliere la CPU. Su socket 2066 potete scegliere le ultime Skylake-X o le meno recenti kaby-lake-x oppure l’ultimissimo i9.


LE CPU PER SOCKET 1151

Su socket 1151 avete l’imbarazzo della scelta tra i3, i5 ed i7 di ottava generazione. Ricordate che queste CPU hanno la scheda video integrata quindi non avete bisogno di acquistarla a parte (a meno di non voler liberare completamente il processore dal carico dell’elaborazione dei dati video).

Qui sotto trovate una selezione dei modelli più gettonati, a voi la scelta se spendere poco per un i3 che comunque potrete aggiornare ad un i7 quando il prezzo sarà più abbordabile, oppure prendere direttamente un top di gomma. Personalmente mi orienterei per una vita di mezzo, magari un i5.


e alla fine… il dissipatore

Inutile prenderci in giro, tra tutti i tipi di dissipatori esistenti o prendete un Noctua o vi tenete quello che porta la CPU (il modestissimo Ventolino di intel).

In una DAW sicuramente non bisogna fare overclock del processore (si perderebbe stabilità) quindi il modello NH-L9 X 65 di Noctua garantisce il massimo delle prestazioni in termini di raffreddamento. Naturalmente è adatto sia a CPU con socket 2066 che a CPU con socket 1151.

Prezzo: EUR 44,90

CONTINUA PER SCEGLIERE IL MIGLIORE BANCO DI DDR PER LA TUA DAW

Torna all’indice della guida su come assemblare la tua DAW