Anche se lo scopo principale della nostra DAW è quella di operare con l’audio, ciò non significa che la scheda video debba essere di infima qualità.

Anzitutto non contate sul fatto che i processori sui socket 1151 integrino la scheda video, se utilizzate la GPU integrata non fate altro che sottrarre risorse al processore e alla RAM che invece devono essere libere di operare al massimo delle loro capacità. Vi chiederete che impatto di prestazioni può avere un cursore che scorre o la schermata di un synth sulla GPU, ebbene, sappiate che quando avviate un sistema operativo (specie Windows 10), le richieste al driver video non sono solo quelle legate al programma in uso, ma anche gli apparentemente banali effetti di trasparenza delle finestre, la barra delle applicazioni, le notifiche che appaiono a video… insomma, non crediate che anche nell’utilizzo di un word processing, il sistema operativo non si faccia problemi a trattenere 2Gb dalla vostra memoria RAM ed un buon 10% dalla CPU.

Non contate inoltre su schede video di marche scadenti in quanto non è escluso che una scarsa compatibilità col sistema in uso (sia hardware che software) possa comportare dei crash proprio del driver video.

A seguire vi elenchiamo alcune delle migliori scelte in campo GPU per la vostra DAW, selezionate naturalmente secondo parametri utili al lavoro di una DAW (e quindi dai costi irrisori).

Come assemblare la vostra DAW [aggiornato GENNAIO 2018]