Il produttore francese Arturia svela al NAMM Show di quest’anno una nuova interfaccia audio che sta già facendo parlare di se gli addetti ai lavori.

Il nome dell’interfaccia è AudioFuse, una piccola e robusta scatoletta in alluminio d’alta tecnologia con due preamp microfonici DiscretePro che prendono il meglio delle console di mixing del passato fondendole con la tecnologia attuale fornendo una soluzione che va oltre i limiti dei circuiti integrati di buona parte delle schede in circolazione.

I convertitori AD/DA di AudioFuse sono di ultima generazione ed oltre a garantire un sampling rate fino a 192kHz promettono un suono cristallino ed allo stato dell’arte unito ad sistema di clock che garantisce un accurato timing con le DAW.

AudioFuse funziona anche come hub USB offrendo tre porte USB che possono risultare utili per collegare una tastiera master o qualsiasi altra periferica USB 3, a questo si aggiunga una funzionalità Talkback e la possibilità di connessioni in INSERT (per aggiungere dispositivi esterni come compressori ed effetti in genere).

AudioFuse sarà disponibile questa primavera al costo di 549€ nelle varianti di colore grigio, argento e nero.

Per tutte le altre informazioni consultate il sito ufficiale.