Creata da un blocco d’alluminio, la nuova Babyface Pro di RME combina qualità, portabilità e dei nuovi circuiti analogici e digitali completamente ridisegnati che assicurano fedeltà assoluta senza alcun compromesso in termini di segnale, rumore e distorsione.

I principali I/O sono stati del tutto ridisegnati, troviamo finalmente due ingressi XLR direttamente nel case della scheda con phantom 48v, a questo si aggiungono quattro uscite (2 per le cuffie e due per i monitor), due ingressi di linea ed un connettore MIDI.

I TOSLINK I/O permettono  la connessione di un modulo ADAT che permette alla scheda di gestire altri 12 canali in ingresso e in uscita

Relativamente ai preamplificatori, il nuovo driver è in grado di raggiungere i 70dB di gain permettendo anche a microfoni con bassi input di ottenere un livello di segnale più che sufficiente.

L’ultima generazione di convertitori AD/DA a bassa latenza combinati con la tecnologia proprietaria di RME chiamata SteadyClock assicurano performance e qualità in grado di soddisfare le richieste dei professionisti dell’audio.

La scheda integra un DSP con un equalizzatore parametrico a 3 bande per tutti gli input e gli output, oltre a riverbero e delay.

La connettività è USB 2 perfettamente compatibile con la recente USB 3.

Per concludere aggiungiamo: finalmente la BabyFace si libera del breakout cable quindi niente più cavi volanti! :=)

Non ci sono ancora informazioni legate alla data di uscita nè al prezzo; per altri dettagli consultate il sito ufficiale del produttore.