Pianoteq è una riuscita simulazione del suono di un pianoforte attraverso modelli fisici, quindi niente campioni ma sofisticati algoritmi che alla stregua di un sintetizzatore permettono di avvicinarsi al suono di un vero pianoforte in un software che pesa soli 40Mb.

Il nuovo aggiornamento include nove nuovi tipi di pianoforte, anche i vecchi modelli sono stati ridisegnati; a questo si aggiunge il supporto per i microfoni direzionali che possono essere orientati in qualsiasi direzione: questi ultimi possono essere anche collegati e spostati contemporaneamente; i quattro pedali dell’interfaccia possono adesso essere riassegnati a parametri come Rattle, Lute Stop, Celeste e Super Sostenuto; migliorato il rumore dei tasti con la possibilità di modificarne i parametri.

Qualche esempio:

Come annunciato nel titolo, Pianoteq 5 è disponibile per Linux, Windows e Mac in tre diverse versioni: Stage (99€), Standard (249€) e Pro (399€) che si differenziano per alcune funzionalità che trovate illustrate nel sito ufficiale, sarà poi possibile acquistare a parte anche degli Instrument Pack che trovate nello store ufficiale di Moddartt.